https://www.compost.it/wp-content/uploads/2018/07/banner-master-cnr.png

Circ. n° 002 – Prot. n° S 050/R – Iscrizione anagrafica ARERA

Roma, 16/01/2020

Prot. n° S 050/R

Circ. n° 002/2020

 

 

Spettabile Azienda,

facciamo seguito alla circolare n. 001 del 02/01/2020 per informare che, ad oggi, ARERA non ha ancora dato risposta ai quesiti posti dal CIC relativamente agli obblighi di registrazione all’Anagrafica Operatori e al calcolo del corrispettivo da versare all’Autorità entro il 17/01.

In particolare, il Consorzio aveva chiesto chiarimenti su:

  • l’obbligo di iscrizione all’anagrafica dei gestori di impianti di recupero di rifiuti urbani la cui provenienza non sia rappresentata dai comuni, ma da soggetti terzi intermediari;
  • la determinazione della “base imponibile” su cui calcolare il corrispettivo, considerando che il perimetro di regolazione tariffaria di ARERA riguarda i soli rifiuti urbani e assimilati (possono quindi essere esclusi i ricavi derivanti dal conferimento dei rifiuti speciali non assimilati e dei sottoprodotti?), e che la circolare 173/DAGR/2019 esclude – per tutti i settori – i “ricavi da vendita di prodotti finiti” (come devono essere considerati i ricavi della vendita di ammendanti, terricci da essi derivati, dalla vendita di altri materiali derivanti dalla gestione dei rifiuti quali azoto e CO2, nonché i ricavi dalla valorizzazione del biogas, qualificato come rifiuto speciale?).

 In carenza dei chiarimenti richiesti, a questo punto non possiamo che consigliare a tutte le aziende associate che gestiscono rifiuti urbani e assimilati di procedere all’iscrizione all’Anagrafica Operatori, e di versare il corrispettivo previsto, calcolato sui ricavi derivanti dalla ricezione dei soli rifiuti urbani e/o assimilati nei tempi e con le modalità previste dalla determinazione ARERA n. 173/DAGR/2019.

 

 Il CIC manterrà in ogni caso il proprio impegno nel seguire l’evoluzione dell’attività regolatoria dell’Autorità, sollecitando la risoluzione delle problematiche via via riscontrate.

 

 

Cordiali saluti.

Il Direttore

Massimo Centemero

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn

C.I.C. - Consorzio Italiano Compostatori

Sede legale
Via Boncompagni 93 –  00187 Roma

Sede operativa
Via Dalmazia, 2 – 24047 Treviglio  (BG)

Tel. +39 06-68584295 – Fax. +39-0363-1801012

E-mail: cic@compost.it

PEC: consorzioitalianocompostatori@legalmail.it

CHI E’ IL CIC

Il Consorzio Italiano Compostatori è un’organizzazione senza fini di lucro che si occupa di promuovere e valorizzare le attività di riciclo della frazione organica dei rifiuti dei sottoprodotti e ha come finalità la produzione di compost e biometano.

Approfondisci 

DIVENTA SOCIO CIC

ll Consorzio Italiano Compostatori riunisce e rappresenta diverse tipologie di soci, suddivisi in tre diverse categorie: Soci Ordinari, Soci Aderenti, Soci Ordinari di Categoria. Tutti i consorziati beneficiano dei servizi di gestione e promozione delle attività offerti dal CIC.

Scopri come diventare Socio.

Copyright © 1999 – 2021 – All Rights Reserved C.I.C. – Consorzio Italiano Compostatori | P.Iva: 01813631205 – Reg. Imprese Roma e C.F.:01403130287