https://www.compost.it/wp-content/uploads/2018/07/banner-master-cnr.png

Trasformiamo i rifiuti organici
in risorse per l'agricoltura

Il compost

Cos'è il compost?

Il Compost, o Ammendante Compostato, è un fertilizzante organico ottenuto dal trattamento dei Rifiuti Organici raccolti separatamente.

La ricchezza in humus, in flora microbica attiva e in microelementi fa del compost un ottimo prodotto adatto ai più svariati impieghi agronomici, dal florovivaismo fino alle colture praticate in pieno campo.

Negli impianti industriali, il compost viene prodotto attraverso un processo che riproduce, accelerandolo, quanto già avviene normalmente in natura.

Il processo di Compostaggio, che avviene in condizioni aerobiche controllate, decompone tramite microorganismi la sostanza organica e  permette di ottenere un prodotto biologicamente stabile in cui la componente organica presenta un elevato grado di evoluzione.

La produzione del Compost in Italia
La produzione del compost in Italia

Quanto compost viene prodotto in Italia?

0
millioni di tonnellate*
1
impianti di compostaggio*
1
impianti di biogas e compostaggio*

*Rapporto Rifiuti Urbani 2020, dati relativi al 2019

Il compost e l'economia circolare

Da Rifiuto a Risorsa

La transizione verso un’economia circolare prevede l’attuazione di un modello in cui il RIFIUTO ORGANICO  non è più solo un materiale di scarto ma diventa la materia prima che dà vita a nuovi cicli produttivi.

In quest’ottica, attuare una RACCOLTA DIFFERENZIATA corretta diventa il primo passo per ottenere la materia prima necessaria ad avviare la produzione di compost.

Attraverso il processo COMPOSTAGGIO, che in Italia avviene  tradizionalmente in impianti dedicati, gli scarti umidi del cibo delle nostre cucine vengono avviati a recupero e trasformati in FERTILIZZANTE ORGANICO.

Trasformato così in un prodotto di ottima qualità – poiché ricco di sostanza organica ed elementi nutritivi – il compost trova il suo impiego primario nel settore dell’AGRICOLTURA, arricchendo non solo i substrati adibiti alle coltivazioni florovivaistiche, ma anche i terreni destinati alle colture ALIMENTARI.

Il mercato alimentare porterà poi, sui tavoli delle nostre cucine, cibi che verranno consumati e che produrranno inevitabilmente quegli scarti organici da cui ripartirà un nuovo ciclo produttivo, da Rifiuto a Risorsa.

rifiuto-organico-circolo
Economia Circolare - da Rifiuto a Risorsa

Quanti tipi di compost esistono?

In Italia la  la produzione e la commercializzazione del Compost è regolata dal Decreto Legislativo n. 75/2010, che definisce tre categorie di Ammendante Compostato in base alle componenti utilizzate per produrlo.

Ammendante Compostato Verde (ACV)

L’Ammendante Compostato Verde (ACV) è un prodotto ottenuto attraverso un processo controllato di trasformazione e stabilizzazione di rifiuti organici che possono essere costituiti da:

  • scarti di manutenzione del verde ornamentale (es. sfalci d’erba, ramaglie, potature),
  • sanse vergini (disoleate o meno) o esauste,
  • residui delle colture,
  • altri rifiuti di origine vegetale.
maturazione-compost-verde
ACV - AMMENTANTE COMPOSTATO VERDE

Ammendante Compostato Misto (ACM)

L’Ammendante Compostato Misto (ACM) è un prodotto ottenuto attraverso un processo controllato di trasformazione e stabilizzazione di rifiuti organici che possono essere costituiti da:

  • frazione organica dei rifiuti urbani proveniente da raccolta differenziata (es. rifiuto alimentare di cucine e mense),
  • digestato da trattamento anaerobico (con esclusione di quello proveniente dal trattamento di rifiuto indifferenziato),
  • rifiuti di origine animale, compresi liquami zootecnici,
  • rifiuti di attività agroindustriali,
  • rifiuti provenienti da lavorazione del legno non trattato,
  • rifiuti provenienti da lavorazione del tessile naturale non trattato,
  • matrici previste per l’ACV
ACM-sacchetti
ACM - AMMENTANTE COMPOSTATO MISTO

Ammendante Compostato con Fanghi (ACF)

L’Ammendante Compostato con Fanghi (ACF) è un prodotto ottenuto attraverso un processo controllato di trasformazione e stabilizzazione di:

  • reflui,
  • fanghi,
  • matrici previste per l’ACM.
Compost-pellettizzato-2-fonte-Sesa
ACF - AMMENDANTE COMPOSTATO CON FANGHI

Quale tipo di compost scegliere?

L’utilizzo del compost come fertilizzante consente di aumentare il contenuto di sostanza organica e di elementi nutritivi nel suolo, migliorando le caratteristiche fisiche dei terreni.

E’ necessario però saper scegliere il tipo di compost giusto in base alle proprie esigenze e al tipo di terreno.

C.I.C. - Consorzio Italiano Compostatori

Sede legale
Via Boncompagni 93 –  00187 Roma

Sede operativa
Via Dalmazia, 2 – 24047 Treviglio  (BG)

Tel. +39 06-68584295 – Fax. +39-0363-1801012

E-mail: cic@compost.it

PEC: consorzioitalianocompostatori@legalmail.it

CHI E’ IL CIC

Il Consorzio Italiano Compostatori è un’organizzazione senza fini di lucro che si occupa di promuovere e valorizzare le attività di riciclo della frazione organica dei rifiuti dei sottoprodotti e ha come finalità la produzione di compost e biometano.

Approfondisci 

DIVENTA SOCIO CIC

ll Consorzio Italiano Compostatori riunisce e rappresenta diverse tipologie di soci, suddivisi in tre diverse categorie: Soci Ordinari, Soci Aderenti, Soci Ordinari di Categoria. Tutti i consorziati beneficiano dei servizi di gestione e promozione delle attività offerti dal CIC.

Scopri come diventare Socio.

Copyright © 1999 – 2021 – All Rights Reserved C.I.C. – Consorzio Italiano Compostatori | P.Iva: 01813631205 – Reg. Imprese Roma e C.F.:01403130287

Privacy policyCookies policy /  Stato attuale: AccettatoStato attuale: Negato | Credits

Cerca sul sito

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
post
page
Filtra per Categorie
Comunicati stampa
Conferenza Nazionale sul Compostaggio
Documentazione tecnica CIC
Formazione CIC
Iniziative concluse
Iniziative in corso
News
Rapporti CIC