https://www.compost.it/wp-content/uploads/2018/07/banner-master-cnr.png

Manifesto “Uscire dalla pandemia con un nuovo Green Deal per l’Italia”

https://www.compost.it/wp-content/uploads/2020/05/Manifesto-Banner-2.jpg

La pandemia del nuovo coronavirus, che sta sconvolgendo abitudini e modi di vivere di miliardi di persone causando numerose vittime e ingenti danni economici, ha mostrato quanto possiamo essere vulnerabili, quanto bisogno abbiamo di essere più preparati e resilienti di fronte a simili rischi: in altre parole ci ha insegnato ad avere maggior cura del nostro futuro

Così inizia il Manifesto “Uscire dalla pandemia con un nuovo Green Deal per l’Italia“, promosso da Fondazione per lo Sviluppo Ssotenibile, che il CIC è stato tra i primi a sottoscrivere, e che al momento è stato firmato da ben 110 esponenti di primo piano di organizzazioni, imprese ed aziende che rivestono un importante ruolo per l’economia del Paese.

La pandemia dovuta al Covid-19, infatti, ha duramente colpito l’Italia anche dal punto vista economico, che necessita ora di un piano di sviluppo e rilancio adeguato: una serie di misure che dovranno rendere la nostra società, il nostro sistema sanitario e la nostra economia più resilienti nei confronti delle sfide del futuro.

Un nuovo Green Deal, incluso nel pacchetto di misure che verranno adottate, è la via da seguire per una ripresa più forte e duratura, che valorizzi le migliori potenzialità dell’Italia: quelle legate alla produzioni di qualità, sempre più green; quelle in cui ha raggiunto livelli di eccellenza, come il riciclo dei rifiuti, pilastro dell’economia circolare, l‘efficienza energetica e le fonti rinnovabili di energia; quelle del nostro modello di agricoltura sostenibile e delle altre attività della bioeconomia rigenerativa;  quelle delle città, da rilanciare con un vasto programma di rigenerazione urbana in chiave green; quelle dell’importante capitale naturale, necessario per il rilancio di diverse attività economiche come il turismo; quella della transizione a basse emissioni e con carburanti alternativi verso la mobilità decarbonizzata, elettrica e condivisa e quelle dell’innovazione digitale

I pacchetti di stimolo all’economia non devono aumentare le emissioni di gas serra e gli impatti ambientali, trasferendo ulteriori costi sul nostro futuro.

La raccolta firme proseguirà sul sito dedicato all’iniziativa www.greendealitalia.it

Il Manifesto con i primi 110 firmatari sarà inviato anche al Governo e ai Parlamentari di maggioranza e di opposizione, nonché ad esponenti delle Istituzioni europee.

È possibile seguire l’iniziativa sui social con #greendealitalia

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn

C.I.C. - Consorzio Italiano Compostatori

Sede legale
Via Boncompagni 93 –  00187 Roma

Sede operativa
Via Dalmazia, 2 – 24047 Treviglio  (BG)

Tel. +39 06-68584295 – Fax. +39-0363-1801012

E-mail: cic@compost.it

PEC: consorzioitalianocompostatori@legalmail.it

CHI E’ IL CIC

Il Consorzio Italiano Compostatori è un’organizzazione senza fini di lucro che si occupa di promuovere e valorizzare le attività di riciclo della frazione organica dei rifiuti dei sottoprodotti e ha come finalità la produzione di compost e biometano.

Approfondisci 

DIVENTA SOCIO CIC

ll Consorzio Italiano Compostatori riunisce e rappresenta diverse tipologie di soci, suddivisi in tre diverse categorie: Soci Ordinari, Soci Aderenti, Soci Ordinari di Categoria. Tutti i consorziati beneficiano dei servizi di gestione e promozione delle attività offerti dal CIC.

Scopri come diventare Socio.

Copyright © 1999 – 2021 – All Rights Reserved C.I.C. – Consorzio Italiano Compostatori | P.Iva: 01813631205 – Reg. Imprese Roma e C.F.:01403130287

Cerca sul sito

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
post
page
Filtra per Categorie
Comunicati stampa
Conferenza Nazionale sul Compostaggio
Documentazione tecnica CIC
Formazione CIC
Iniziative concluse
Iniziative in corso
News
Rapporti CIC