News
Il CIC a Bruxelles con il TrenoVERDE di Legambiente PDF Stampa E-mail
Giovedì 27 Aprile 2017 10:26

Il 24 aprile il CIC, insieme a Legambiente e agli altri i campioni italiani dell’economia circolare del Trenoverde, era presente a Bruxelles per sostenere la necessità di un accordo ambizioso tra Parlamento e Consiglio, affinché la riforma della politica europea dei rifiuti divenga al più presto realtà.

Il direttore generale di Legambiente Stefano Ciafani, il direttore del CIC Massimo Centemero e diversi rappresentanti delle migliori esperienze nella gestione dei rifiuti in Italia hanno presentato al vicepresidente della Commissione europea Jyrki Katainen e all’eurodeputata Simona Bonafè, relatrice del pacchetto sull’economia circolare, l’atlante dei campioni dell’economia circolare #circulareconomy made in Italy: 107 esperienze tra aziende, cooperative, start-up, associazioni, realtà territoriali e Comuni che hanno già investito su un nuovo modello produttivo e riciclano materie prime seconde che fino a oggi finivano in discarica.

Un mese fa l’Europarlamento ha approvato a larga maggioranza il cosiddetto pacchetto sull’economia circolare, adottando un testo che migliora la proposta del 2015 fatta dalla Commissione Europea, in particolare per quanto riguarda i target di riciclaggio al 2030 innalzati al 70% per i rifiuti urbani e all’80% per gli imballaggi. Ora tocca al Consiglio intraprendere la strada di una politica europea finalmente in grado di trasformare l’emergenza rifiuti in una grande opportunità economica e occupazionale.

L’Italia ha oggi tutte le carte in regola per fare da capofila nell’Europa dell’economia circolare. Le 107 esperienze – consultabili anche sulla mappa interattiva disponibile sul sito www.trenoverde.it - rappresentano esempi fondamentali di gestioni sostenibili dei rifiuti fondate su riciclaggio, raccolte differenziate domiciliari, tariffazione puntuale, riuso, prevenzione e innovazione industriale.

Ultimo aggiornamento Giovedì 27 Aprile 2017 12:32
 
UE Economia Circolare: via libera del Parlamento Europeo PDF Stampa E-mail
Martedì 04 Aprile 2017 05:52

Nella seduta del 14 marzo 2017 è stato approvato dal Parlamento Europeo il "pacchetto dell'Economia Circolare" che include anche la revisione di alcune importanti direttive UE sui Rifiuti quali: Discariche, Imballaggi, RAEE, Pile e altri.

Vengono posti anche obiettivi precisi sul recupero e sul riutilizzo dei rifiuti entro l'anno 2030:

- almeno il 70% dei rifiuti urbani andrà preparato per il riutilizzo e/o recuperato

- almeno il 50% dei rifiuti alimentari andrà ridotto

- almeno l'80% dei rifiuti di imballaggio andrà preparato per il riutilizzo e/o recuperato

- in discarica andrà conferito fino al 5%

 

Maggiori informazioni qui: www.reteambiente.it

tratto da Newsletter Normativa CIC , marzo 2017

 

 

 
ECOMONDO 2017: al via le iniziative e roadshow all'estero PDF Stampa E-mail
Sabato 18 Marzo 2017 07:08

ECOMONDO 2017, la più grande fiera dell'area del Mediterraneo sul recupero di materia, energia e sullo sviluppo sostenibile ha iniziato la diffusione del materiale promozionale in lingua Inglese, rivolto ad attrarre visitatori da tutto il mondo. Con quasi 106.000 visitatori e 1200 aziende espositrici, Ecomondo rappresenta un momento di incontro e di aggiornamento qualificato per decision makers, manager e consulenti/tecnici specializzati del settore.

 

Il CIC è attivo come Ambasciatore di Ecomondo nel Mondo, supportando l'Ente nel pubblicizzare le buone pratiche della filiera di recupero di rifiuto organico mediante compostaggio e produzione di biogas negli eventi promozionali esteri.

 

Ecomondo 2017 si svolgerà a Rimini dal 7 -10 Novembre

 

Maggiori informazioni su www.ecomondo.com

Maggiori informazioni in lingua Inglese qui http://en.ecomondo.com/

 

 

 

Ultimo aggiornamento Sabato 18 Marzo 2017 07:22
 
Treno Verde 2017 - anche il CIC tra i promotori PDF Stampa E-mail
Venerdì 24 Febbraio 2017 16:34

Parte il treno Verde 2017. La mostra itinerante per illustrare in maniera itinerante la raccolta differenziata in 12 tappe, con il treno di Legambiente e FS che quest'anno tra i temi portanti si concentrerà sull'Economica Circolare.

Anche il CIC - Consorzio Italiano Compostatori è tra i partner e promotori dell'edizione 2017.

 

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 24 Febbraio 2017 16:47
 
La Commissione Ambiente del Parlamento UE a favore dalla raccolta dell’organico PDF Stampa E-mail
Venerdì 27 Gennaio 2017 14:48

Il 24 gennaio 2017 la commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare (ENVI) del Parlamento europeo ha votato gli emendamenti al pacchetto sull’economia circolare per la revisione della Direttiva Quadro sui Rifiuti.

Il settore del “biowaste” esprime la propria soddisfazione per i risultati raggiunti dopo parecchie negoziazioni tra gli europarlamentari e le associazioni di categoria.

Anche il CIC, direttamente con la propria struttura e indirettamente tramite l’European Compost Network, ha portato elementi propositivi affinché la stesura della norma fosse adeguata alle esigenze sia ambientali che imprenditoriali.

Le proposte salienti riguardano:

1)     Inclusione del RICICLAGGIO DELL’ORGANICO

2)     Definizione di rifiuto alimentare

3)     Introduzione della gerarchia sulla gestione del rifiuto alimentare

4)     Introduzione del target di 70% di Raccolta differenziata entro il 2030

5)     Introduzione di target di riduzione del rifiuto alimentare

6)     Obbligo della Raccolta differenziata del rifiuto organico (verde + umido per intenderci)

7)     Introduzione di un sistema di tracciabilità e creazione del Sistema di Assicurazione della Qualità (il Marchio del Compost per intenderci)

8)     Gli stati membri introdurranno misure tecniche e fiscali per il sostegno del mercato dei prodotti riciclati (incluso il compost!).

Tappa successiva sarà l'assemblea plenaria del Parlamento Ue, probabilmente la sessione di metà marzo. Dopo il voto del Parlamento europeo si aprirà la fase di negoziazione col Consiglio Ue per arrivare a un testo condiviso.

http://www.europarl.europa.eu/sides/getDoc.do?type=IM-PRESS&reference=20170123IPR59605&language=IT&format=XML

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 03 Febbraio 2017 07:58
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 22

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e gestire la tua navigazione all'interno di questo sito. I cookies necessari all'essenziale funzionamento del sito sono gi stati installati.
Se vuoi saperne di pi o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la Cookies & Privacy policy. Clicca sul pulsante Agree - Confermo in fondo a questo box per proseguire la navigazione e acconsentire alluso dei cookies.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our Cookies & Privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information